La Metodologia di DataSkills4SMEs2020-06-29T12:54:08+02:00

La Metodologia
di DataSkills4SMEs

DataSkills4SMEs vuole supportare lo sviluppo delle competenze dei dipendenti delle Pmi in Europa sull’utilizzo di tecnologie digitali sulla gestione dei dati, in modo che queste aziende possano avere un migliore accesso a queste competenze.

Per raggiungere questo obiettivo, il progetto intende individuare le competenze di cui necessitano maggiormente le piccole e medie imprese in Europa. Successivamente intende costruire un curriculum di formazione che i loro dipendenti possano seguire per acquisire maggiori competenze in questo ambito.

Questo curriculum e i suoi corsi, le lezioni e il materiale didattico saranno resi disponibili sulla piattaforma di formazione online Moodle, identificata come la più adatta a questo scopo. Il curriculum sarà quindi testato attraverso una fase pilota che darà accesso ai corsi di formazione ad un campione di dipendenti delle Pmi. Il loro feedback verrà utilizzato per migliorare ulteriormente il contenuto, la struttura e le modalità della formazione.

In particolare, la metodologia del progetto sarà strutturata nelle tre fasi seguenti:

– Inizialmente il progetto eseguirà studi intersettoriali basati su un’indagine che le Pmi di tutta Europa dovranno completare. Il suo scopo sarà quello di fornire una panoramica delle esperienze e delle esigenze dei 27 Stati membri dell’UE in relazione alle innovazioni digitali e alla gestione dei dati.

Questo passaggio è necessario per comprendere le sfide del mercato che affrontano le Pmi, sia quando rappresentano una minaccia esistenziale, sia quando ostacolano la loro crescita. Attraverso questi studi, il progetto sarà in grado di definire le specificità delle loro esigenze in termini di lacune nelle conoscenze, disallineamento e acquisizione delle competenze.

– Sulla base dei risultati degli studi, verrà progettato e implementato un modello di formazione.

Ciò includerà obiettivi didattici specifici e attesi in base alle esigenze di formazione rilevate. Il sistema di gestione dell’apprendimento sarà fornito dalla piattaforma Moodle, adottata nei centri di e-learning in tutto il mondo. Moodle è stato sviluppato, e continuamente aggiornato, con lo scopo di fornire agli studenti strumenti adeguati per condividere idee, sensazioni e conoscenze con i formatori attraverso canali diversi, come media interattivi, forum, wiki e spazi social.

– Il modello sarà testato attraverso una fase pilota: i dipendenti delle Pmi potranno registrarsi sulla piattaforma per seguire corsi dedicati al miglioramento e all’ottimizzazione delle competenze sui dati identificati precedentemente come necessari attraverso l’indagine.

Il test pilota metterà alla prova e verificherà la solidità, la coerenza e la fruibilità del modello di formazione.

La fase di sperimentazione / test dovrebbe essere condotta in due tappe:

1. Un test pilota del corso di formazione per i facilitatori del programma DataSkills4SME, che coinvolgerà a livello nazionale almeno 10 membri del personale designato dalle Pmi.

2. Un test pilota sulla reale implementazione del corso di formazione, che coinvolgerà i manager e i dipendenti delle Pmi nei paesi partner. A livello nazionale saranno coinvolti almeno 20 membri del personale delle Pmi (circa 80 dipendenti).

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e tieniti aggiornato con le opportunità di formazione fornite da DataSkills4SMEs


    Spuntare la casella per confermare che si desidera ricevere la nostra newsletter

    l progetto “DataSkills4SMEs” è cofinanziato dal programma ERASMUS +, KA3 Forward Looking Cooperation Project 2019-2022. Il contenuto di questo sito riflette solo le opinioni degli autori, ovvero quella dei partner del progetto DataSkills4SMEs. La Commissione europea non è responsabile per qualsiasi uso che possa essere fatto delle informazioni in essa contenute.